Post-produzione-e-Software

Post-produzione e Software: Esplora le ultime novità nel mondo del software di editing fotografico

Indice

La post-produzione è una fase fondamentale del processo fotografico, che permette di migliorare e valorizzare le immagini scattate con la macchina fotografica. Per fare una buona post-produzione, però, è necessario avere a disposizione dei software adeguati, che offrano funzionalità avanzate e risultati di qualità. Quali sono i migliori software di editing fotografico disponibili sul mercato? Quali sono le ultime novità in questo ambito? In questo articolo, cercheremo di rispondere a queste domande, presentando alcune delle soluzioni più interessanti e innovative per la post-produzione fotografica.

Adobe Photoshop: il re indiscusso dell’editing fotografico

Quando si parla di software di editing fotografico, il primo nome che viene in mente è sicuramente Adobe Photoshop. Si tratta del programma più famoso e utilizzato dai professionisti e dagli appassionati di fotografia, che offre una vasta gamma di strumenti e funzioni per modificare le immagini in modo creativo e professionale. Photoshop permette di ritoccare le foto, correggere i difetti, applicare effetti, filtri e maschere, creare composizioni, collage e fotomontaggi, e molto altro ancora. Inoltre, Photoshop è costantemente aggiornato con nuove funzionalità e miglioramenti, che lo rendono sempre al passo con le esigenze degli utenti. Tra le ultime novità introdotte da Adobe, possiamo citare:

  • La funzione Neural Filters, che sfrutta l’intelligenza artificiale per applicare effetti sorprendenti alle foto, come cambiare l’espressione del volto, lo stile artistico, l’età, il colore dei capelli e degli occhi, e molto altro.
  • La funzione Sky Replacement, che permette di sostituire il cielo nelle foto con uno più bello o più adatto all’atmosfera desiderata, scegliendo tra diverse opzioni predefinite o personalizzate.
  • La funzione Object Selection, che facilita la selezione degli oggetti nelle foto, grazie a un algoritmo che riconosce automaticamente i contorni e i dettagli degli elementi da isolare.

Per usare Photoshop, è necessario sottoscrivere un abbonamento al servizio Adobe Creative Cloud, che offre anche altri programmi utili per la fotografia, come Adobe Lightroom, Adobe Bridge e Adobe Camera Raw. Inoltre, con l’abbonamento si ha accesso a vari servizi online, come lo spazio di archiviazione cloud, le librerie creative, le risorse grafiche e i tutorial. Se sei interessato a provare Photoshop e gli altri programmi Adobe, puoi approfittare della prova gratuita di 7 giorni su Amazon a questo link.

Affinity Photo: l’alternativa low-cost a Photoshop

Se cerchi un software di editing fotografico potente ed economico, una delle migliori alternative a Photoshop è Affinity Photo. Si tratta di un programma sviluppato da Serif, una software house britannica che si propone di offrire soluzioni professionali a prezzi accessibili. Affinity Photo offre molte delle funzionalità presenti in Photoshop, come la gestione dei livelli, i pennelli personalizzabili, i filtri avanzati, le correzioni cromatiche, il ritocco delle immagini, la creazione di HDR e panorama, e molto altro. Inoltre, Affinity Photo si distingue per alcune caratteristiche uniche, come:

  • La possibilità di lavorare con file RAW direttamente nel programma, senza dover usare un software dedicato.
  • La modalità Persona, che permette di passare facilmente tra diverse fasi del processo di editing (sviluppo RAW, ritocco foto, esportazione), con interfacce e strumenti specifici per ogni fase.
  • La compatibilità con i file PSD di Photoshop, che consente di aprire e modificare le immagini create con il programma Adobe, mantenendo i livelli e le impostazioni originali.

Affinity Photo ha il vantaggio di essere acquistabile con una licenza perpetua, senza dover pagare un abbonamento mensile o annuale. Il prezzo del programma è di 54,99 euro per la versione desktop (Windows e Mac) e di 21,99 euro per la versione mobile (iPad). Inoltre, Serif offre spesso delle promozioni e degli sconti sul suo sito ufficiale, che permettono di risparmiare ulteriormente. Qui potete trovare manuali e guide su Affinity Photo.

Luminar AI: l’editing fotografico basato sull’intelligenza artificiale

Un altro software di editing fotografico che sta facendo parlare di sé è Luminar AI. Si tratta di un programma creato da Skylum, una software house specializzata in soluzioni innovative per la fotografia. Luminar AI si basa sull’intelligenza artificiale per semplificare e velocizzare il processo di editing, offrendo dei suggerimenti personalizzati in base al tipo e allo stile della foto. Luminar AI permette di applicare dei template, ovvero delle combinazioni di effetti e regolazioni che si adattano automaticamente all’immagine, creando dei risultati sorprendenti con un solo clic. Inoltre, Luminar AI offre dei tool, ovvero degli strumenti specifici per modificare vari aspetti della foto, come il cielo, il volto, il corpo, la composizione, i colori, i dettagli, e molto altro. Alcuni dei tool più interessanti sono:

  • Il tool Sky AI, che permette di cambiare il cielo nelle foto con uno più bello o più adatto all’atmosfera desiderata, scegliendo tra diverse opzioni predefinite o personalizzate. Il tool si occupa anche di adattare la luce e i colori della foto in base al cielo scelto, creando un effetto naturale e armonioso.
  • Il tool Face AI, che permette di ritoccare il volto delle persone nelle foto, migliorando l’illuminazione, la pelle, gli occhi, le labbra, i denti, le sopracciglia, e molto altro. Il tool offre anche la possibilità di cambiare l’espressione del volto, lo sguardo e l’inclinazione della testa.
  • Il tool Composition AI, che permette di migliorare la composizione delle foto, suggerendo il miglior taglio e il miglior allineamento possibile. Il tool si basa sulla regola dei terzi, una delle regole fondamentali della fotografia, che aiuta a creare delle immagini equilibrate ed estetiche.

Luminar AI è acquistabile con una licenza perpetua, senza dover pagare un abbonamento mensile o annuale. Il prezzo del programma è di 79 euro per una licenza singola (un computer) o di 99 euro per una licenza doppia (due computer). Inoltre, Skylum offre spesso delle promozioni e degli sconti sul suo sito ufficiale, che permettono di risparmiare ulteriormente. Qui potete trovare manuali e guide su Luminar AI.

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto alcuni dei migliori software di editing fotografico disponibili sul mercato, che offrono funzionalità avanzate e risultati di qualità. Abbiamo visto come Photoshop sia il re indiscusso dell’editing fotografico, ma anche come ci siano delle valide alternative low-cost come Affinity Photo o basate sull’intelligenza artificiale come Luminar AI. Ognuno di questi programmi ha dei pro e dei contro, e la scelta dipende dalle proprie esigenze, preferenze e budget. Se vuoi approfondire le tue conoscenze sulla post-produzione fotografica e imparare a usare al meglio questi software, ti consiglio di dare un’occhiata ai corsi online offerti da Corsi.it, una piattaforma che ti permette di accedere a centinaia di corsi su vari argomenti, tra cui la fotografia. Con corsi.it puoi imparare da professionisti esperti, seguire le lezioni a tuo ritmo e ottenere un attestato di partecipazione. Inoltre, se ti iscrivi ora, puoi usufruire di una promozione speciale che ti regala un mese gratuito di Amazon Music Unlimited, il servizio di streaming musicale di Amazon che ti offre milioni di brani senza pubblicità.

Spero che questo articolo ti sia stato utile e interessante. Se ti è piaciuto, condividilo sui tuoi social preferiti. Grazie per aver letto il mio articolo e alla prossima!

Immagine di DCStudio su Freepik

Tag: Nessun tag

I commenti sono chiusi.