fotografia naturalistica urbana

Fotografia naturalistica urbana: scoprire la bellezza nascosta nelle aree urbane

Indice

Introduzione

La fotografia naturalistica è una forma d’arte che cattura la vita selvaggia e i paesaggi naturali in tutta la loro bellezza e diversità. Ma chi ha detto che la natura si trova solo nelle foreste, nei deserti o nelle montagne? Anche le aree urbane sono ricche di vita e di scenari affascinanti, che spesso passano inosservati agli occhi dei cittadini.

La fotografia naturalistica urbana è una sfida e un’opportunità per i fotografi che vogliono esplorare il lato nascosto delle città, dove convivono animali, piante e architetture. In questo articolo vi daremo alcuni consigli su come praticare la fotografia naturalistica urbana e scoprire la bellezza nascosta nelle aree urbane.

Se vi piace ascoltare musica mentre fotografate, provate Amazon Music Unlimited, il servizio di streaming musicale di Amazon che vi offre accesso illimitato a milioni di brani senza pubblicità.

Cosa fotografare

Le aree urbane offrono una varietà di soggetti da fotografare, sia viventi che inanimati. Alcuni esempi sono:

  • Gli animali selvatici che si sono adattati a vivere nelle città, come uccelli, scoiattoli, volpi, ratti, insetti e altri.
  • Le piante che crescono spontaneamente o che sono state piantate dagli uomini, come alberi, fiori, erbe e funghi.
  • Le architetture che si integrano o contrastano con l’ambiente naturale, come ponti, grattacieli, monumenti e opere d’arte.
  • Le persone che interagiscono con la natura urbana, come giardinieri, artisti di strada, bambini che giocano o semplici passanti.

Quando fotografi animali o piante in natura, è importante essere discreti per non disturbarli. Evita di avvicinarti troppo ai soggetti e fai attenzione a non emettere rumori forti.

Se vi piace guardare documentari o film sulla natura, scoprite Amazon Prime Video, il servizio di streaming video di Amazon che vi offre una vasta selezione di titoli da vedere su tutti i vostri dispositivi.

Come fotografare

La fotografia naturalistica urbana richiede una buona dose di creatività e di attenzione ai dettagli. Ecco alcuni consigli su come fotografare la natura urbana:

  • Scegliete l’ora del giorno e le condizioni meteorologiche più adatte per il vostro soggetto. Ad esempio, potete sfruttare la luce dorata dell’alba o del tramonto per creare atmosfere magiche, o usare la pioggia o la neve per aggiungere dinamismo e contrasto alle vostre immagini.
  • Cercate angolazioni e prospettive originali per valorizzare il vostro soggetto. Ad esempio, potete usare il grandangolo per enfatizzare la grandezza delle architetture o il teleobiettivo per isolare i dettagli più piccoli. Potete anche usare la macrofotografia per evidenziare le forme e i colori delle piante e degli animali.
  • Giocate con la profondità di campo per creare effetti di sfocatura o di nitidezza sullo sfondo. Ad esempio, potete usare un’apertura di diaframma ampia per rendere il vostro soggetto protagonista assoluto dell’immagine o una chiusa per mostrare il contesto in cui si trova.
  • Siate pazienti e osservatori. La natura urbana non si lascia catturare facilmente e richiede tempo e dedizione. Aspettate il momento giusto per scattare la foto perfetta o cercate di anticipare i movimenti e le reazioni dei vostri soggetti.

Se vi piace ascoltare audiolibri o podcast sulla fotografia o sulla natura, date un’occhiata a Audible, il servizio di streaming audio di Amazon che vi offre una prova gratuita di 30 giorni.

Dove fotografare

Le aree urbane sono piene di luoghi in cui praticare la fotografia naturalistica urbana. Alcuni esempi sono:

  • I parchi e i giardini pubblici, dove potete trovare una varietà di piante e animali, oltre che di persone che si rilassano o si divertono.
  • Le strade e le piazze, dove potete cogliere le espressioni e le attività dei cittadini, oltre che le architetture e le opere d’arte che caratterizzano la città.
  • I tetti e i balconi, dove potete scattare foto dall’alto e ammirare la vista panoramica della città, oltre che i piccoli angoli verdi che si nascondono tra i palazzi.
  • I luoghi abbandonati o degradati, dove potete documentare il contrasto tra la natura e la civiltà, oltre che la resilienza e la bellezza della vita.

Perché fotografare

La fotografia naturalistica urbana è un modo per scoprire e apprezzare la bellezza nascosta nelle aree urbane. Ma non solo. Ecco alcuni motivi per cui fotografare la natura urbana:

  • Per sensibilizzare e educare le persone sul valore e la fragilità della natura urbana, che spesso viene trascurata o maltrattata.
  • Per stimolare la propria creatività e il proprio senso estetico, cercando di trovare il bello anche nelle cose più semplici o scontate.
  • Per divertirsi e rilassarsi, godendosi il contatto con la natura anche in città.

La fotografia naturalistica urbana è un modo divertente e stimolante per esplorare la natura in un contesto urbano. Con un po’ di pratica e dedizione, potrai realizzare immagini uniche e suggestive che cattureranno l’attenzione di tutti.

Se vi piace la fotografia naturalistica urbana e volete approfondire le vostre conoscenze e le vostre tecniche, vi consigliamo di visitare il sito Corsi.it, dove potete trovare una vasta offerta di corsi di fotografia online e in presenza, adatti a tutti i livelli di esperienza.

La foto dell’articolo è stata scattata con una Panasonic DMC-LX100, è comunque possibile scattare ottime foto anche con alcuni smartphone, per esempio: OPPO Reno6 5G, HONOR 70 5G o Motorola Moto G52.

Tag: Nessun tag

I commenti sono chiusi.